Arial

Creato nel 1982 da Robin Nicholas e Patricia Saunders per la Monotype Typography come sostituto del Linotype Helvetica, l’Arial è un carattere pensato per permettere una maggiore leggibilità a monitor.
Si trova, di sistema, nei font dei computer Apple e Windows e vanta numerosissime varianti (Arial Black, Condensed, Extra Bold, Narrow, Rounded, Alternative, ecc.).
La differenza dell’Arial rispetto all’Helvetica la si nota soprattutto nelle lettere “G”, “t” e nel numero “1”.

Questa voce è stata pubblicata in Caratteri e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...