Le gabbie di impaginazione

Nell’impaginazione di qualsiasi tipo di testo – romanzo, racconto, poesia, illustrazione, libro fotografico, ecc. – c’è alla base una organizzazione delle forme – e di conseguenza dei contenuti – che viene denominata gabbia grafica. Essa serve a dare una coerenza visiva all’intero libro, a organizzare in modo chiaro e leggibile i contenuti, a dare alle pagine un aspetto armonico e ben curato, in breve ad offrire al lettore un valore estetico aggiunto all’opera nella sua totalità.

L’importanza di scegliere una buona proporzione tra lo spazio bianco del foglio e lo spazio dedicato a immagini o testo, determina anche il piacere della lettura. Solitamente una gabbia può essere simmetrica (speculare) o asimmetrica. Nella gabbia simmetrica solitamente la zona di bordo bianco è maggiore nella parte bassa per permettere di sfogliare con le dita il foglio senza toccare i caratteri di stampa. Nell’immagine sotto una gabbia grafica utilizzata con questo canonico modello – oggi non più molto seguito – la cui conoscenza è comunque utile per cercare nuove soluzioni grafico-visive.

realizzazione gabbia grafica

Per costruire una buona gabbia è necessario – affinchè il risultato sia piacevole e coerente nell’insieme – utilizzare delle proporzioni. Queste possono essere costruite su base razionale – nel rapporto di 1:2 o 2:3 – o su base irrazionale – come ad esempio il rapporto 1:1,414 ottenuto dalla proporzione tra i lati di un foglio A4.

Nella figura sotto potete vedere le quattro fasi di costruzione di una griglia sulla base del rapporto 1:1,414.

gabbia grafica

All’interno della griglia potranno essere sistemati gli elementi della pagina – testi, immagini, disegni, intestazioni, ecc. Sotto, due esempi di organizzazione di solo testo e di testo con immagine.

griglia e impaginato

Una volta preparata la griglia diventa facile e piacevole sviluppare diverse soluzioni di impaginazione.
Altro ci sarebbe da dire per le proporzioni della Sezione Aurea, ma sarà il tema di un prossimo post.

Questa voce è stata pubblicata in Tecnè e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Le gabbie di impaginazione

  1. Michela ha detto:

    Fantastico.
    Questi dettagli tecnici sono difficili da trovare, e sono interessantissimi🙂
    Questo, e l’altro post sui segni usati dagli editor, sono una vera chicca🙂

  2. scriviunlibro ha detto:

    Mi fa piacere che ti siano piaciuti. Sono i grandi capisaldi “classici” di arminia ed equilibrio.
    Ogni tanto guardare indietro serve per… andare avanti.😉
    A presto,
    Davide

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...